Scegliamo Vini Selezionati in TRIPLE A

Cattedrale Anagni in evidenza
Vivere la primavera in Ciociaria
5 Aprile 2024
Mosta tutto

Scegliamo Vini Selezionati in TRIPLE A

Tripla A evid.

La Trattoria da Gino è entrata nel circuito delle TRIPLE A, ma che significa? Scopriamolo insieme…
Triple A è un movimento che nasce nel 2011 grazie a Luca Gargano sulla base della convinzione che per ottenere un grande vino ad ogni produttore occorrono tre doti basilari, riassumibili nelle tre A:

“A” come agricoltori
soltanto chi coltiva direttamente il vigneto può instaurare un rapporto corretto tra uomo e vite, ed ottenere un’uva sana e matura esclusivamente con interventi agronomici naturali

“A” come artigiani
occorrono metodi e capacità “artigianali” per attuare un processo produttivo viticolo ed enologico che non modifichi la struttura originaria dell’uva, e non alteri quella del vino

“A” come artisti
solamente la sensibilità “artistica” di un produttore, rispettoso del proprio lavoro e delle proprie idee, può dar vita ad un grande vino dove vengano esaltati i caratteri del territorio e del vitigno

Apri il nostro menu dedicato ai vini altamente selezionati della TRIPLE A, scegli quello che più ti ispira, e farai una vera e propria Experience Wine!

ph. Gino Giorgilli

IL DECALOGO

I vini Triple “A” possono nascere solo:

  • da una selezione manuale delle future viti, per una vera selezione massale.
  • da produttori agricoltori, che coltivano i vigneti senza utilizzare sostanze chimiche di sintesi rispettando la vite e i suoi cicli naturali.
  • da uve raccolte a maturazione fisiologica e perfettamente sane.
  • da mosti ai quali non venga aggiunta né anidride solforosa né altri additivi. L’anidride solforosa può essere aggiunta solo in minime quantità al momento dell’imbottigliamento.
  • utilizzando solo lieviti indigeni ed escludendo i lieviti selezionati.
  • senza interventi chimici o fisici prima e durante la fermentazione alcolica diversi dal semplice controllo delle temperature. (Sono tassativamente esclusi gli interventi di concentrazione attuati con qualsiasi metodo).
  • maturando sulle proprie “fecce fini” fino all’imbottigliamento.
  • non correggendo nessun parametro chimico.
  • non chiarificando e filtrando prima dell’imbottigliamento.
  • dalla migliore espressione del terroir al quale appartengono.

 

Translate »